Rispondo a Giancarlo

Questo quanto riportato sul mio blog:

Giancarlo:

buonasera, grazie al tuo blog e alla tua consulenza ho sconfitto la lombosciatalgia. uso regolarmente la panca per inversione gravitazionale è non accuso più i dolorosi sintomi. tuttavia un dubbio mi assale: soffro di malattia da reflusso gastroesofageo, può essere che l’inversione mi accentui i sintomi della MRGE?   

Prima di tutto vorrei ringraziare Giancarlo per la testimonianza che ha scritto, la quale permetterà a chi ci segue di condividere quella positività sperata.

due parole sulla MRGE…

La MRGE è una malattia dovuta al rigurgito (reflusso) del contenuto dello stomaco, soprattutto acido e bile, nell’esofago, con la conseguente infiammazione della mucosa dell’esofago e l’insorgenza di sintomi.

Le cause possono essere varie l’obesità, gravidanze ripetute, attività che richiedono sforzi intensi come il sollevare pesi, mal funzionamento della valvola cardias,una valvola che impedisce il passaggio del contenuto dello stomaco in esofago. Se questa valvola funziona male si determina il reflusso, oppure un’eccessiva pressione nell’addome, causata da vari motivi, può favorire il reflusso. Tutte queste specifiche per comprendere ad ampio raggio che una risposta mirata non è da me che deve cercarla ma dal suo medico di fiducia, il quale la saprà consigliare al meglio.

Per la mia esperienza sul campo ogni organismo reagisce a modo suo, addirittura una Signora ha migliorato il suo problema di reflusso.

Esiste una strada che si sta verificando negli ultimi anni, quella dello sblocco/mobilizzazione naturale in inversione gravitazionale della cupola diaframmatica in inversione. Per ulteriori dettagli mi mandi una mail, grazie.

Alessandro Maniero

 

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento